Siti Contaminati

Messa in sicurezza e bonifica dei siti contaminati

Con il termine "sito contaminato" ci si riferisce a tutte quelle aree nelle quali, in seguito ad attività umane svolte o in corso, è stata accertata un’alterazione delle caratteristiche qualitative dei terreni, delle acque superficiali e sotterranee.

La caratterizzazione dei siti inquinati rappresenta le indagini (sondaggi, piezometri, analisi chimiche, ecc) condotte in un sito contaminato o ritenuto potenzialmente tale, il cui scopo principale è quello di definire l’assetto geologico e idrogeologico, verificare la presenza o meno di contaminazione nei suoli o nelle acque dei siti.

Le fasi di intervento sono:
Messa in sicurezza e bonifica dei siti contaminati: progettazione, esecuzione e controllo di interventi di isolamento, decontaminazione e ripristino di siti contaminati.

  • Difesa suolo e dissesto idrogeologico: pianificazione e progettazione, anche attraverso attività specialistiche ed indagini territoriali, di interventi di risanamento idrogeologico di aree sensibili ed opere di difesa e di protezione del suolo, tramite appositi prelievi (carotaggi) della profondità del materiale inquinato e successiva caratterizzazione della tipologia del rifiuto;
  • Rimozione mediante impiego di idonei mezzi (pale gommate, escavatori, ecc) dello strato inquinato;
  • Carico e trasporto dei rifiuti in idonei impianti di smaltimento regolarmente autorizzati alla ricezione degli stessi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Сачак (Ламперия) http://www.emsien3.com/sachak от ЕМСИЕН-3
Дървени талпи http://www.emsien3.com/талпи от ЕМСИЕН-3

Log In

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?